Type to search

Sono razzista Ma

La poligamia fa le donne svergognate – Sono razzista Ma

Ablaye Seye

Queste donne musulmane non hanno morale né dignità, se accettano la poligamia!

Queste donne musulmane sono davvero birichine. La poligamia in Africa è una pratica ancestrale, un’antichissima tradizione tribale. Proprio chi guida le comunità ha mantenuto questa pratica per rafforzare la sua autorità e mantenere il potere. Poi, volete mettere la compagnia di un po’ di altre mogli che possono liberamente spettegolare e parlare male del marito?

A parte questo, la mortalità dei maschi di famiglia in Africa è altissima, e la sopravvivenza delle donne è complicata, in qualche modo sposare un uomo benestante garantisce a loro e ai figli  benessere e sicurezza. Quando muore un capo di famiglia, per esempio, i fratelli o gli amici più stretti possono sposare le sue donne e garantire ai suoi figli una nuova famiglia, oppure proprio le donne possono scegliere un altro marito. Anche per questo motivo la percezione della poligamia oggi è molto cambiata a causa di numerosi fattori: economici, sociali, culturali e professionali. Soprattutto, con molta lentezza, prosegue il processo di emancipazione delle donne da un punto di vista lavorativo e nelle pari opportunità in genere. Piano piano stiamo anche accettando l’idea che la donna possa restare single.

In ogni caso in Senegal non è che esageriamo, eh! Sono consentite massimo quattro mogli per essere ancora tutelati da agevolazioni fiscali, oppure si può scegliere irrevocabilmente la monogamia.

Per quanto mi riguarda io ne ho già una e mi basta!

Tags:
Ablaye Seye
Ablaye Seye

Ablaye Seye, classe 1991, vive in Italia dal 2009. A Dakar ha studiato alla Scuola di Amministrazione Pubblica, mentre a Lecce si è diplomato come tecnico grafico pubblicitario per poi dedicarsi agli studi di Scienze politiche e Scienze sociali. Gestisce a quattro mani con il direttore Andrea Aufieri la rubrica "Sono razzista, ma".

    1

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *